giovedì 31 maggio 2018

Risotto con fave, salsiccia e limone

Broad bean and sausage risotto

Dopo aver passato più di metà della mia esistenza ad ignorare i risotti, o almeno le loro infinite potenzialità, oggi posso dire che sono uno dei miei primi preferiti. Il risotto è un piatto estremamente versatile ed è un po' come una tela bianca, una base neutra pronta ad accogliere abbinamenti tra sapori, colori e consistenze. Un po' di funghi buoni, un brodo saporito - magari di carne - qualche rametto di timo e il risotto si veste di autunno. Se invece si utilizzano ingredienti più freschi, verdi nel colore e nel sapore, ecco che il risotto diventa leggero e primaverile. Per non parlare del fatto che molti piatti e accostamenti della tradizione italiana si possono trasformare più o meno facilmente in un risotto, come nella ricetta di oggi


Broad bean and sausage risotto

Fave e salame (rigorosamente di Sant'Olcese) è l'abbinamento principe della primavera genovese ed è protagonista di molte sagre organizzate in città e nei dintorni e, per quanto mi riguarda, è la scusa perfetta per mangiare qualche fetta di salame senza troppi sensi di colpa. Per trasformare questo abbinamento in risotto ho preferito utilizzare la salsiccia, non amando il salame nei piatti caldi, e devo dire che la scelta è stata vincente. La salsiccia ha dato un sapore deciso al risotto, di per sè delicato, sapore che ho rinfrescato con una grattatina di buccia di limone. Perchè in fondo in fondo è primavera! ;-)


Prima di passare alla ricetta... 
Ti chiedo un piccolo favore! Utilizza i pulsanti qui sotto per condividere questo post.

Risotto con fave, salsiccia e limone
Ingredienti (per 2 persone):
  • 600 g di fave in baccello
  • 150 g di salsiccia
  • mezzo cipollotto
  • 160 g di riso Arborio
  • 2 cucchiai di Parmigiano grattugiato
  • olio evo
  • brodo vegetale caldo
  • sale
  • un limone bio

Procedimento:
Sgusciare le fave, sbollentarle in acqua salata, scolarle, raffreddarle sotto l'acqua corrente e privarle della pellicina. Passare al mixer i 3/4 delle fave, unendo se necessario poca acqua, fino ad ottenere una purea. Privare la salsiccia del budello, ridurla a pezzettini e cuocerla in una padella antiaderente priva di grassi. Trasferire la salsiccia su carta da cucina per eliminare il grasso in eccesso. Tritare il cipollotto e farlo soffriggere in una casseruola con un giro d'olio, quindi unire il riso e farlo tostare per qualche istante. Sfumare con un mestolino di brodo e iniziare la cottura del risotto. A cottura quasi ultimata aggiungere la purea di fave, le fave intere e la salsiccia. Regolare di sale se necessario. Fuori dal fuoco incorporare il Parmigiano. Impiattare, ultimare il piatto con una grattatina di buccia di limone e servire.

Ti è piaciuta questa ricetta?
Fammelo sapere nei commenti! E se decidi di prepararla, per farmi vedere come è venuta usa l’hashtag #zuccheroezenzero!

1 commento:

  1. Strano ma vero, maggio è scivolato via prima che potessi fare una ricetta con le fave e quest'anno ne ho mangiate poche, rispetto al solito... non è da me, non è da vera romana doc, mi tiro le orecchie da sola, ahaha! Meno male che un bel boccone me lo offri tu, la cremosità del risotto si vede benissimo attraverso la foto ed è davvero invitante! Sei una brava mantecatrice, Virginia... e anche una brava fotografa, scattare ai risotti non è facile, tutta questione di tempi, per non farli "asciugare"... :-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...