venerdì 29 aprile 2016

Ravioli di asparagi e ricotta

Ravioli di asparagi e ricotta

Sono una sostenitrice del potere terapeutico dei lavoretti manuali, che si tratti di bricolage di base, come dipingere assi o taglieri per le foto, o di mettere le mani in pasta, tra nuvole di farina e sogni da plasmare con la fatica delle braccia. Mi è sempre piaciuto tenere le mani impegnate, fare... Mi trovo a mio agio quando le mani sono libere di muoversi come meglio sanno, lasciando che la mente trovi la propria quiete.

martedì 26 aprile 2016

Insalata di asparagi crudi con prosciutto croccante

Insalata di asparagi crudi con prosciutto croccante

L'anno scorso in occasione di qualche mio esperimento culinario, tra un pesto e un ovetto scioglievole adagiato su qualche asparago al vapore, mi è capitato quasi inconsciamente di portare alla bocca un asparago crudo. Stavo cucinando e come spesso capita da queste parti volevo sentire a cosa somiglia questa verdura se mangiata in purezza. Ebbene, anche un semplice asparago è stato in grado di fare breccia nel mio cuore!

venerdì 22 aprile 2016

Carciofi brasati ai limoni confit

Carciofi brasati ai limoni confit

Quanto è importante nella vita avere un Piano B?
Questa è una domanda che mi assilla da un po' di tempo e non ho ancora trovato una risposta, o meglio la soluzione che più si adatta alla mia personalità. Sono certa che non ci sia una soluzione ideale e che il giusto o sbagliato dipenda solamente dal punto di vista. Chi mi conosce di persona o chi mi legge da tanto tempo sa che l'ottimismo non è il mio punto di forza e che davanti a un problema tendo sempre a vedere il bicchiere mezzo vuoto, o al massimo a razionalizzare.

martedì 19 aprile 2016

Salmone glassato al miso e arancia

Salmone glassato al miso e arancia

L'incontro tra me e il miso e poi quello tra il miso e il salmone non è certo passato in sordina. Quella pasta dall'aspetto inusuale mi ha sedotta dal primo momento, sia per il sapore incredibilmente rotondo e che eleva a potenza quello del pesce sia per la sua versatilità. Se anche voi come me divorate con gli occhi ogni numero di Donna Hay sapete perfettamente di cosa parlo: nelle sue ricette il miso è spesso protagonista, e non solo nei piatti di pesce. Il risultato visivo è sempre sorprendente perchè, se usato sapientemente, il miso forma una glassatura che dona al cibo un aspetto caramellato e incredibilmente delizioso.

venerdì 15 aprile 2016

Oeufs en cocotte de printemps

Oeufs en cocotte de printemps

Anche voi avete l'impressione che la Primavera sia arrivata in un batter d'occhio? Sarà che quest'anno non abbiamo avuto un vero e proprio Inverno, quello che fa arrossare le gote per il vento tagliente e che costringe a tenere sempre le mani ben nascoste nel cappotto. Quest'anno è andata così e tra un impegno e l'altro (vedi una tesi da scrivere) il verde smeraldo dei broccoli si è tramutato rapidamente nel verde tenue degli asparagi senza che io me ne accorgessi.

martedì 12 aprile 2016

Tabbouleh a modo mio

Tabbouleh a modo mio

Lo sapevo che presto sarei arrivata al punto di comprare alcuni ingredienti con un'idea ben precisa su come utilizzarne gli scarti, anzi allo scopo di cucinare proprio loro. Conoscendomi sapevo che questo momento sarebbe arrivato relativamente in fretta, visto che molte volte la parte più creativa e divertente deriva dall'utilizzo delle parti meno nobili o addirittura delle parti che solitamente finiscono per essere buttate via.

giovedì 7 aprile 2016

Lamb rogan josh

Lamb rogan josh

Uno dei miei appuntamenti preferiti, quando si tratta di cenare fuori, è quello con il ristorante indiano. Lo abbiamo sperimentato lui ed io un po' di anni fa, quando ancora gli appuntamenti erano caratterizzati dalla timidezza dei primi mesi di relazione. Lui c'era già stato ma voleva un secondo assaggio per inquadrare meglio i sapori, io ero molto incuriosita da una cucina in grado di spiazzare il palato diventando il principale argomento di conversazione. E così fu.

lunedì 4 aprile 2016

Insalata di catalogna dolce e amara

Insalata di catalogna dolce e amara

Ricominciare a scrivere dopo tanti giorni sembra sempre difficile e sotto certi aspetti meno spontaneo. Si perdono l'abitudine e l'automatismo collegato alle azioni tra il pensieri e le dita che corrono sulla tastiera, ma la voglia di riaprire le porte di questo blog è presente e batte forte dentro di me, quasi fosse un richiamo primordiale. Riapro le persiane timidamente, con tanti pensieri confusi in testa che scalciano per essere considerati prima degli altri.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...