venerdì 14 ottobre 2016

Insalata di zucca grigliata e finocchio

Grilled pumpkin and fennel salad

A giudicare dal cielo, forse sarebbe stato meglio invertire l'ordine delle ricette e proporvi oggi la vellutata di cavolfiore e funghi. Non so se anche da voi il cielo è grigio e il tempo freddo e piovoso, ma qui pare che le nuvole abbiano inghiottito il sole fino a data da destinarsi. Questo è lato bello (o brutto?) dell'autunno, dipende dai punti di vista. Certo, bagnarsi da capo a piedi non è affatto piacevole (e se siete mai capitati a Genova in una giornata di pioggia, magari in prossimità del mare, sapete di cosa parlo), ma l'autunno è anche passeggiare sotto all'ombrello aperto, saltare in una pozzanghera - ma solo con gli stivali di gomma - e scegliere una sciarpa lunga e morbida per riparare il collo dagli spifferi del vento.

Grilled pumpkin and fennel salad

Il bello dell'autunno è che non è prevedibile, sorprende come un regalo scartato sotto l'albero di Natale e per questo non lascia indifferenti le anime un po' malinconiche e romantiche.

La ricetta
Mi piace pensare che da qualche parte oggi splenda il sole, e che per qualcuno questa ricetta sia in sintonia con l'atmosfera. Si tratta di un'insalata dall'aria autunnale la cui protagonista indiscussa è la zucca. Essendo un vegetale che richiede una lunga cottura, alla griglia è necessario affiancare una cottura in forno per ottenere dei pezzetti di zucca morbidi dentro ma non sfatti. Il passaggio sulla griglia consente di "sigillare" i lati e di renderli lievemente croccanti, in contrasto con la polpa che in forno diventa morbida. Questa insalata è praticamente immediata da preparare e può essere servita sia come contorno sia come antipasto.

Insalata di zucca grigliata e finocchio
Ingredienti (per 2):
  • 300 g di zucca sbucciata e pulita dei semi
  • un finocchio
  • due cucchiai di uva passa
  • rucola
  • un lime
  • semi misti
  • olio evo
  • sale

Procedimento:
Tagliare la zucca a cubetti e grigliarla su tutti i lati su una bistecchiera ben calda e leggermente unta. Disporre la zucca su una teglia rivestita di carta forno e cuocere in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti, rigirando a metà cottura. Nel frattempo mettere a bagno l'uva passa, mondare il finocchio e tagliarlo sottilmente con una mandolina. In una insalatiera mescolare il finocchio con due manciate di rucola, l'uvetta ben strizzata e semi a piacere. Condire con una spruzzata di succo di lime, olio e un pizzico di sale e servire.

Ti è piaciuta questa ricetta?
Fammelo sapere nei commenti! E se decidi di prepararla, per farmi vedere come è venuta usa l’hashtag #zuccheroezenzero!

6 commenti:

  1. No Virgy..qui ad Asti non sta piovendo. Sta diluviando :(((( Voglio il sole, il caldo, quest'insalata... Un baciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il caldo ci vorrà ancora un po' di tempo, ma il sole arriva anche portando in tavola la zucca ;-)

      Elimina
  2. ... non trovi anche tu che quel tocco di arancione vesta il piatto di allegria e ci stia benissimo? Devo decidermi a usare qualche maglioncino color zucca, perchè se esiste il color salmone e il verde pisello ci deve essere anche lui nel mio armadio, oltre che nella mia cucina! :D
    ps: ho il canovaccio di quella fantasia di Coin e ho preso anche i tovaglioli! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In questi giorni l'arancione è una presenza fissa nel mio piatto, e se mi capita di rimanere senza zucca ne sento la mancanza :-)A pensarci bene, nemmeno io ho nell'armadio un capo color zucca! Non so se mi donerebbe, ma di certo porterebbe tanta allegria :-D
      Ora rido, perchè quella tovaglietta lì non la volevo nemmeno comprare... Ci siamo scrutate a lungo e alla fine non sono riuscita a resistere ai suoi pon pon ;-)

      Elimina
  3. Qui invece fa tanto ancora estate! La voglia però di piatti e ortaggi più adatti alla stagione hanno preso il sopravvento anche a casa nostra :-)
    Le insalate con la zucca cotta in forno ci piacciono un mondo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando arriva l'autunno io mi esalto così tanto che, anche se fa ancora caldo, inizio a pensare in modo autunnale. Così mi capita di comprare gli ultimi pomodori e le prime zucche nella stessa spesa e di provare abbinamenti stagionalmente bizzarri :-D

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...