martedì 30 agosto 2016

Caprese al melone e acqua di pomodoro

Caprese al melone e acqua di pomodoro

[Scroll down for the English recipe]
Con questa ricetta ho un conto in sospeso da circa due mesi e il caso ha voluto che solo pochi giorni fa tutti gli astri fossero allineati per permettermi di cucinarla, fotografarla e mangiarla.
Quando ho comprato lo scorso numero di Saveurs, sfogliato con sete di conoscenza appoggiata in bilico a un palo dell'autobus, sotto gli sguardi affamati dei miei vicini di viaggio, la mia attenzione è stata catturata soprattutto da questa ricetta. Non so quale sia stata la scintilla, forse l'acqua di pomodoro o l'uso del melone in una ricetta salata che non fosse il classico intramontabile crudo e melone. Fatto sta che già al primo sguardo avevo capito che prima della fine dell'estate avrei provato quella ricetta.

Caprese al melone e acqua di pomodoro

Dall'innamoramento al piatto è passato un po' di tempo e un susseguirsi di eventi che mi hanno impedito di provare quella ricetta. Innanzitutto ho dovuto comprare lo scavino, accessorio feticcio dell'estate necessario per ottenere le sfere di melone, ma anche di anguria o di qualunque ingrediente vegetale (o quasi) che la fantasia vorrebbe a forma di sfera.

Poi ci sono state le volte in cui almeno uno degli ingredienti era siglato come "non pervenuto". Questo accadeva soprattutto a ridosso dell'ora di cena, con i negozi prossimi alla chiusura e la stanchezza della giornata che mi faceva optare per soluzioni molto più rapide e immediate.
Qualche giorno fa, rendendomi conto che l'estate è ormai agli sgoccioli, dopo aver scelto quello che sembrava il meloncino più dolce mi sono messa all'opera e all'assaggio ho realizzato queste cose:
  • l'acqua di pomodoro, saporita e vellutata, è una genialata che si può sfruttare in molte altre ricette
  • il melone abbinato a mozzarella e pomodoro sta proprio bene, una sorta di caprese reloaded
  • ogni tanto faccio bene ad avere la testa dura e a non dimenticare gli appunti mentali presi sull'autobus!

Caprese al melone e acqua di pomodoro
Ingredienti (per 2):
Per l'acqua di pomodoro
  • 8 pomodori perini
  • una cipolla di Tropea
  • olio evo
  • sale
Per la caprese
  • 180 g di bocconcini di mozzarella
  • mezzo melone
  • una decina di pomodori ciliegino
  • basilico fresco

Procedimento:
Tagliare i perini in quarti privandoli del picciolo e riunirli in una pentola insieme alla cipolla mondata e affettata, due cucchiai di olio, un filo d'acqua e un pizzico di sale. Coprire, porre su fiamma molto dolce e lasciar cuocere per una ventina di minuti, mescolando spesso e aggiungendo poca acqua se necessario. Filtrare con uno chinois in modo da ottenere l'acqua di pomodoro e lasciar raffreddare in frigorifero. 
Ricavare delle biglie di melone con l'apposito scavino, lavare i pomodorini e tagliarli in quattro parti e comporre l'insalata. Disporre in due fondine il melone, i pomodorini e i bocconcini di mozzarella. Completare con l'acqua di pomodoro, qualche foglia di basilico e servire subito.

Caprese salad with cantaloupe and tomato water
Ingredients (serves 2):
For the tomato water
  • 8 plum tomatoes, chopped
  • 1 Tropea red onion, sliced
  • evoo
  • salt
For the caprese
  • 180 g of bocconcini (small mozzarellas about the size of an egg)
  • an half of a cantaloupe, scooped with a melon baller
  • 10 cherry tomatoes, quartered
  • fresh basil leaves

Method:
In a saucepan, put 2 tbsp of olive oil with the plum tomatoes, the onion, a splash of water and a pinch of salt. Cover with the lid, put on very low flame and cook for about 20 minutes, stirring often. Add some water if needed. Strain through a chinois to obtain the tomato water and store it in the fridge. Arrange the cantaloupe, the bocconcini and the cherry tomatoes into 2 bowls, pour the water tomato and garnish with basil. Serve immediately.

Ti è piaciuta questa ricetta?
Fammelo sapere nei commenti! E se decidi di prepararla, per farmi vedere come è venuta usa l’hashtag #zuccheroezenzero!

2 commenti:

  1. Eccomi qui a lasciare un sorriso nei post che mi sono persa, che avevo intravisto dal cellulare e che sapevo mi sarei goduta bene presto...
    Comincio a commentare qui, perchè adoro l'idea, l'unione di sapori e consistenze solido/liquido, l'eleganza dell'impiattamento e tutte quelle palline che sono rotolate nella scodella, desiderose di fare un tuffo in quel mare rosso buono... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mentre preparavo questa ricetta ti ho pensata perchè immaginavo che tutti questi pois non sarebbero passati inosservati. Peccato averla preparata così avanti nella stagione, ma ci rifaremo l'anno prossimo ;-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...