martedì 7 giugno 2016

Lime-onata alle fragole

Lime-onata alle fragole

Al di là dei formalismi, secondo cui l'Estate inizia con il solstizio che quest'anno avverrà il 20 di giugno, l'arrivo del sesto mese dell'anno mi pone mentalmente nello status estivo. Giugno è il mese della fine della scuola e dell'inizio degli esami, oltre che dell'inizio dell'estate, e per questo motivo ho sempre avuto con lui un rapporto di amore-odio.

Andare a scuola mi piaceva, nonostante i doveri che questa implicava, per cui sapere che l'indomani avrei avuto la giornata libera e così per un numero infinito di giorni mi ha sempre destabilizzata. Finire la scuola voleva dire salutare le amiche che di lì a qualche giorno sarebbero diventate amiche di penna (o meglio, di sms): ciascuna prendeva una direzione diversa a seconda delle rispettive vacanze estive, ma non smettevamo di aggiornarci proprio come si faceva a ricreazione.

L'arrivo dell'università ha contribuito a peggiorare la reputazione di giugno ai miei occhi: l'inizio degli esami e lo studio matto, gli appunti che scorrevano sotto gli occhi mentre il caldo opprimente mi costringeva a stare in penombra e con un ventilatore al mio fianco. Ogni giorno era accompagnato da bevande rigorosamente ghiacciate e - ahimè - qualche pagina dei miei appunti ne è testimonianza. Caffè ghiacciati, smoothies o limonate sono i miei migliori amici in questa stagione e sono uno dei tanti motivi che mi fanno riconsiderare l'estate.

L'arrivo delle fragole, dolci e succosissime, mi ha convinta ad iniziare il mio rito pomeridiano con qualche giorno di anticipo: insieme alle note agrumate e freschissime di lime, zenzero e limone, le fragole sono le protagoniste di questa limonata color corallo. Scegliete le fragole più mature così non sarà necessario aggiungere dolcificanti e la limonata sarà in pieno stile "detox". Se potete non saltate la decorazione, perchè il basilico non solo serve a guarnire il bicchiere, ma stimola l'olfatto: il suo profumo si sposa alla perfezione con il sapore delle fragole ma non sarà invasivo al palato.
Ecco a voi una bevanda super rinfrescante da sorseggiare sognando le vacanze e buon pomeriggio ;-)

Lime-onata alle fragole
Ingredienti (per un bicchiere):
  • il succo di un lime
  • il succo di mezzo limone
  • 5 fragole mature
  • mezzo cm di zenzero frescho
  • 4-5 cubetti di ghiaccio
  • acqua tonica fredda
  • basilico fresco per guarnire

Procedimento:
Lavare molto bene le fragole e tenerne una da parte per la decorazione. Eliminare il picciolo, tagliare le fragole a tocchetti e frullarle insieme al succo di limone e di lime. Unire lo zenzero fresco tagliato a fettine, coprire e riporre in frigorifero per almeno 30 minuti. Al momento di servire vesare il composto nel bicchiere, unire il ghiaccio e riempire con acqua tonica o acqua naturale fredda di frigo. Mescolare, quindi decorare con la fragola tenuta da parte e il basilico e servire.

Ti è piaciuta questa ricetta?
Fammelo sapere nei commenti! E se decidi di prepararla, per farmi vedere come è venuta usa l’hashtag #zuccheroezenzero!

6 commenti:

  1. Fantastica,con il valfo che e arrivato ,una vera goduria,bravissima,grazie,da fare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Paola, nelle giornate di afa questa limonata è perfetta!

      Elimina
  2. Ma wooow! Ma che buona che dev'essere! Bravissima, ottima idea!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Irene! Approfitta delle ultime fragole ;-)

      Elimina
  3. Io già sognavo le vacanze da tempo - in questo sono sempre molto avanti, ahaha - ma leggendoti mi sono praticamente vista su una terrazza davanti al mare, con un costume a pois bianco e blu, la pelle che sa di olio al cocco, un capello di paglia in testa e il tuo bicchiere in mano! :-) E ti ringrazio per questa immagine, perchè ci penserò tutte le volte che il tempo farà scherzi come in questi ultimi giorni, ma che m'importa se ci sono bibite con giochi di parole che amo e profumi così buoni! E concordo con te, il basilico è assolutamente essenziale per la sensazione di benessere e freschezza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono convinta che l'effetto benefico delle vacanze inizi nel momento in cui si sceglie dove andare, si prenota e si approfondisce la zona con ore e ore di ricerche... Pensare alle vacanze è rilassante e viaggiando con la fantasia si può fare il giro del mondo! Non sai quante volte, anche da bambina, sfogliavo i cataloghi sognando di essere tra le piramidi in Egitto o su qualche spiaggia caraibica ;-) durante i mesi estivi mi piace portare le vacanze nel piatto o nel bicchiere, come in questo caso, e sono felice che questa limonata ti abbia fatto respirare un po' di aria di mare ;-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...