venerdì 29 maggio 2015

My ultimate chocolate chip cookies

Chocolate chip cookies

E' una vita che sono alla ricerca della ricetta per i cookies ideali. Beh, una vita magari no, diciamo da quando ho iniziato a pasticciare con burro e farina... A dir la verità non so da dove mi sia venuta questa fissazione prematura, ma i chocolate chip cookies sono sempre stati una di quelle ricette feticcio che periodicamente mi saltava in testa. Eppure non ero ancora stata negli USA e non avevo ancora conosciuto quei cookies enormi che si possono comprare in tutte le caffetterie e non ricordo nemmeno che i miei genitori li abbiano mai comprati.

Chocolate chip cookies

Credo di averli visti per la prima volta su uno dei ricettari acquistati con la mamma in una delle nostre scorribande in libreria e da quel momento è nato un forte desiderio di provarli. A dir la verità allora il cioccolato nemmeno mi piaceva, ma l'idea che delle gocce di cioccolato punteggiassero dei biscotti già mi ispirava parecchio.

Li ho provati e li ho amati, ma crescendo ho scoperto che i chocolate chip cookies sono una di quelle ricette attorno alle quali sono stati scritti fiumi di parole: navigando un po' in rete si trovano degli articoli che più che dei preamboli a una ricetta sembrano dei trattati scientifici e il motivo è che i cookies, almeno in America, sono un'istituzione.

Chocolate chip cookies

La ricetta, che tanto banale non è, ha moltissimi gradi di libertà che vanno dagli ingredienti alle temperature alla lavorazione. Intanto non si tratta solo di proporzioni, ma soprattutto di tipi di ingredienti: farina 00 o manitoba? zucchero di canna o semolato? gocce di cioccolato o cioccolato in pezzi? Inoltre le temperature non riguardano solo la cottura, ma anche la temperatura dell'impasto durante la lavorazione e il riposo più o meno duraturo. Date un'occhiata a questo articolo (lungo ma molto interessante) e capirete cosa intendo...

Chocolate chip cookies

A seconda del risultato che si vuole ottenere è necessario fare delle scelte ed è difficile districarsi tra le tante proposte. Dopo un po' di esperimenti ho scoperto che il mio cookie ideale ha il cioccolato tagliato a pezzettoni, non è eccessivamente chewy all'interno e ha una lieve spolverata di sale in superficie, che con il cioccolato sta benissimo.

Chocolate chip cookies

Ecco quindi che sono arrivata ai miei ultimate chocolate chip cookies, i cookies perfetti almeno secondo i miei gusti (e non solo, sono stati approvati da tutti quelli che li hanno assaggiati ;-) ). Partendo dalla ricetta trovata su New York-le ricette di culto (giuro che poi la smetto con questo libro... forse) ho sviluppato la mia ricetta basandomi anche su alcuni consigli letti qui e là su internet.

Chocolate chip cookies

Questa ricetta è a mio avviso una di quelle ricette da stampare e da attaccare sul frigorifero, in modo da non perderla mai di vista.
Che dite, vi va un cookie per la colazione del weekend? ;-)
New York-le ricette di culto


Chocolate chip cookies
Ingredienti (per circa 12 biscotti grandi, 7 cm di diametro):
  • 125 g di burro morbido
  • 50 g di zucchero semolato
  • 40 g di zucchero di canna
  • 15 g di sciroppo d'acero (o miele)
  • un uovo intero
  • 200 g di farina
  • mezzo cucchiaino di lievito per dolci
  • 100 g di cioccolato fondente
  • sale
Procedimento:
Tagliare il cioccolato fondente a cubetti* e metterlo da parte (se fa caldo in frigorifero). In una ciotola capiente mescolare il burro con lo zucchero bianco, quello di canna e lo sciroppo d'acero fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso. Incorporare l'uovo,  la farina mescolata con il lievito e un pizzico di sale mescolando con un cucchiaio. Aggiungere infine i pezzi di cioccolato fondente tenendone un po' da parte, mescolare per distribuirli nell'impasto, coprire e lasciare in frigorifero per almeno un'ora.
Riprendere l'impasto, formare i cookies con l'aiuto di uno spallinatore per gelato e distribuirli ben distanziati tra di loro (io ne ho messi 6 per teglia). Riporre le teglie e il cioccolato tenuto da parte in frigorifero fino al giorno seguente.
Accendere il forno a 200° possibilmente ventilato, distribuire su ogni biscotto qualche pezzo di cioccolato tenuto da parte e completare con un pizzico di sale. Schiacciare ogni biscotto con il palmo della mano ad uno spessore di circa 1.5 cm e cuocere per 8-10 minuti o fino a lieve doratura dei bordi. Il tempo di cottura varia da come si vuole il cookie: 8-9 minuti per un cookie lievemente chewy all'intero, 10-11 per un cookie più croccante. Aspettare il completo raffreddamento prima di muovere i cookie perchè quando si sfornano sono ancora morbidi, quindi trasferirli in una scatola di latta.

*Piccolo trucchetto: il cioccolato si taglia meglio con un coltello seghettato, quello da pane per intenderci!

Chocolate chip cookies
Ingredients (makes 12 big cookies):
  • 125 g of butter, softened
  • 50 g of granulated sugar
  • 40 g of cane sugar
  • 15 g of maple syrup
  • 1 egg
  • 200 g of all-purpose flour
  • 1/2 tsp of baking soda
  • 100 g of dark chocolate, chips or chunk
  • salt
Method:
In a small bowl combine the flour, baking soda and a pinch of salt. In a large bowl beat butter, granulated sugar, cane sugar and maple syrup until creamy. Add the egg, mix well and stir in chocolate (save some chocolate for the topping). Cover and refrigerate for at least 1 hour. Scoop 1/4 cup batter for each cookie about 3 inches apart, on 2 baking sheet and refrigerate overnight. Preheat the oven to 200°C and sprinkle each cookie with remainig chocolate and a pinch of salt. Flatten cookies into 1.5 cm thickness using the palm of the hand and bake for about 8-10 minutes or until golden (8-9 minutes for chewy cookies, 10-11 minutes for crunchy cookies). Remove from oven and let cool on the baking sheets, then store the cookies in an airtight container at room temperature.

Ti è piaciuta questa ricetta?
Fammelo sapere nei commenti! E se decidi di prepararla, per farmi vedere come è venuta usa l’hashtag #zuccheroezenzero!

16 commenti:

  1. no che non devi smettere con quel libro :)))))))))

    RispondiElimina
  2. eccome se i cookies sono un'istituzione! Circolando sul web si trovano le ricette più disparate, da quelle che hanno così tanto zucchero da far venire il diabete soltanto leggendo la ricetta a quelle più originali e alternative rispetto a quella che è la ricetta originale. Io, mia cara Virginia, so che per i tuoi impazzirei: non sono troppo dolci e, ti svelo un segreto, questa ricetta somiglia tanto a quella dei miei segretissimi e preferitissimi biscotti al cioccolato e arancia che, puntualmente, si preparano in casa per tutto il mese di Dicembre (per festeggiar bene il mio compleanno e le altre feste). Chissà se posterò mai la ricetta, fatto sta che per ora, con una tanto perfetta quanto la tua, posso anche sorvolare;-)
    ps: oh, se la colazione del sabato inizia bene con un biscottone di questi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, alcune ricette hanno talmente tanto zucchero che a mio avviso riuscirebbe a coprire l'amaro del cioccolato... Mi hai svelato un segreto mica da poco! Avevo già sentito parlare dei tuoi biscotti (è possibile?) e visto che mi hai dato un indizio per la ricetta segreta proverò ad aggiungerci l'arancia. E quando, sotto le feste, li mangerò non potrò che pensare a te ;-)
      Un bacio grande e buon finesettimana! :-*

      Elimina
  3. Io li ho cercati a lungo e la mia ricerca prosegue....proverò la tua ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, allora buona ricerca! Quanto sono divertenti queste ricerche? ;-)

      Elimina
  4. io non sono una grandissima amante del cioccolato, ma i chocolate chips cookies sono sempre stati anche un mio cruccio... quelli "chewy" non mi piacciono moltissimo, proverò presto questi qui... che belle le foto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho l'impressione che da questa parte dell'oceano quelli croccanti vadano per la maggiore, al contrario di quelli chewy che invece sono i preferiti degli americani... Sarebbe un onore pensare a questi cookies a fianco al tuo caffelatte del mattino, se li provi fammi sapere :-)

      Elimina
  5. Cara Virginia, ma lo sai che anch'io ero alla ricerca della ricetta giusta?certo nel mio caso non ho avuto bisogno di andare per tentativi perché la ricetta ideale me la stai offrendo tu in questo momento!Mi piace molto l'equilibrio che leggo nella tua ricetta, tra gli ingredienti: mi sembra ci sia il giusto bilanciamento che consentirebbe poi anche altre possibili variazioni, che so mirtilli essiccati con cioccolato ad esempio!Insomma mi piace tutto tutto, proverò e intanto un bacio e buon we!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura, la ricerca del cookie perfetto è una cosa che accomuna tante di noi! E in effetti è comprensibile: io li vedo un po' come un mito, molto più di altre preparazioni magari più complesse... E dici bene: questa è una base che consente moltissime variazioni e la versione mirtili e cioccolato mi mette già appetito ;-)
      Un bacio grande e a domenica! ;-)

      Elimina
  6. sono deliziosi,perfetti e golosi,ci va ci va di apprezzarli nel wekeend nel frattempo che li preparo passane un paio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, è giusto l'ora della merenda! Ho appena inviato il pacco ;-)
      Se provi la ricetta fammi sapere e buon weekend!

      Elimina
  7. Inizio dalle foto o dalla ricetta? :D
    - foto belle belle... adoro vedere una parte di te, adoro vedere le mani in generale e adoro vedere quelle curate, femminili, con le unghie un po' lunghe... :-)
    - da tempo ho in programma un nuovo appuntamento con questo tipo di pois grandi, dato che il primo incontro non è stato così "a colpo di fulmine"... ed essendo rimasta un po' scottata, ho rimandato perchè avevo il mito dei cookies e vederlo infranto mi frenava! Sono certa che grazie a te potrà scattare più feeling e magari scapperà anche una serenata a colazione o merenda! Ricetta segnata, ti dirò! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando ho un obiettivo che mi guarda tendo a scappare e a coprirmi per cercare di nascondermi il più possibile... In genere mi sento più a mio agio dietro all'obiettivo, ma in questo caso i cookies mi hanno convinta ad entrare in scena con loro ;-) E' stato divertente e anche un po' complesso e mentre posizionavo la reflex mi sono vista inquadrata e mi ha fatto un certo effetto, non so come spiegarmi... Prima o poi mi convincerò a scoprirmi di più e sarebbe bello se dietro all'obiettivo ci fossi proprio tu :-) Sono certa che con te sarei a mio agio e che grazie alla tua sensibilità uscirebbero bellissime foto...
      Questa ricetta, tra tutte quelle provate, è la mia preferita e se preferisci altri sapori puoi usare, come suggerisce Laura, i mirtilli. Attendo con curiosità e ti mando un bacio grande!

      Elimina
    2. Ecco, ora che mi hai anche solo fatto balenare l'idea voglio che organizzi un viaggetto a Roma quanto prima, ahaha! E vedrai che servizio, ti farei fare almeno 3 ricette diverse! :D Sarebbe stimolante e divertente, amo fotografare le donne, lo faccio da tanto... amo la femminilità, cogliere dettagli... mi piace immaginare che accadrà anche con te, prima o poi!

      Elimina
    3. Mi sembra un programma perfetto! :D Anche a me piace immaginare che accadrà e so che con te mi sentirei a mio agio, "dimenticando" di essere davanti a un obiettivo :-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...