venerdì 21 novembre 2014

Dip di carote alla marocchina

Dip di carote alla marocchina

Ci sono mattinate in cui il confine tra la notte e il giorno è labile, il cielo è denso di nuvole poco promettenti e in casa entra una luce scura che sembra compatta come nebbia. Sono quelle giornate che passerei alla finestra alla ricerca di un invisibile raggio di sole, scrutando il cielo e all'occorrenza contando le gocce di pioggia che si sono fermate sulla finestra.

Dip di carote alla marocchina

In queste giornate la voglia di lavorare è pochissima, come se la mancanza di sole mi privasse di tutte le energie necessarie, e quando è così non mi resta che rallentare un po' il ritmo e concedermi qualche piccolo momento di relax. Di solito decido di cucinare qualcosa, anche rapido, da mangiare a pranzo: una coccola che inizia ai fornelli e finisce con un quadratino di cioccolato e il caffè dopo aver tolto i piatti dal tavolo.

Dip di carote alla marocchina

La ricetta di oggi è nata in una giornata grigia: ero alla disperata ricerca di un raggio di sole e mi è venuto in mente che una pietanza dai colori vivaci potesse sostituirlo, almeno per un giorno. Ecco allora che ho tirato fuori le carote e preparato questa ricetta, da tempo nella lista delle cose da fare. Si tratta di un dip - o una cremina - di carote vivacizzata nel sapore da moltissime spezie, da mangiare all'ora dell'aperitivo con qualcosa di panoso e, se vi piacciono, con delle olive. Per la ricetta mi sono ispirata a questa qui e dopo un po' di taglia e cuci è uscita una cremina dal colore molto allegro che ha soddisfatto tutti quanti.
Buon finesettimana a tutti!

Ingredienti (per 2):
  • 200 g di carote al netto degli scarti
  • un cucchiaino di miele
  • un cucchiaino di semi di cumino
  • un cucchiaino di semi di coriandolo
  • uno spicchio d'aglio
  • un cm di radice di zenzero sbucciata
  • sale
  • olio evo
Procedimento:
Tagliare le carote a tocchetti, metterle in una pentola larga e coprire a filo con acqua. Aggiungere il miele, un pizzico di sale e portare a bollore. Lasciar cuocere per circa 10-15 minuti a fiamma media fino a far consumare l'acqua, controllando che le carote non brucino. In un mixer tritare il coriandolo e il cumino con l'aglio e lo zenzero, aggiungere le carote, un cucchiaio generoso di olio e frullare ad impulsi fino ad ottenere una crema. Trasferire il dip in una ciotolina, completare con un filo d'olio e servire con pane, crackers o grissini.

 Spicy carrot dip
 Ingredients (serves 2):
  • 200 g of carrots, peeled
  • 1 tsp of honey
  • 1 tsp of cumin seeds
  • 1 tsp of coriander seeds
  • a clove of garlic
  • 1 cm of ginger
  • salt
  • extra virgini olive oil
Method:
Cut the carrots into chunks, place them in a large saucepan and cover with water. Add the honey, a pinch of salt and bring to a boil. Let cook for about 10-15 minutes at medium heat, until liquid has evaporated (be careful: the carrots could burn). Grind the coriander and cumin seeds with garlic and ginger, add the carrots, a tbsp of oil and mix in the food processor until smooth. Place the dip in a bowl, complete with a dash of oil and serve with bread, grissini or flatbread.

Ti è piaciuta questa ricetta?
Fammelo sapere nei commenti! E se decidi di prepararla, per farmi vedere come è venuta usa l’hashtag #zuccheroezenzero!

8 commenti:

  1. Anche per me la voglia di fare si riduce drasticamente con la mancanza del sole, io poi soffro il freddo in un modo esagerato e a volte se sono in casa delego agli altri mansioni per non dover stare a cambiarmi e uscire, che poi dopo alle 17 è già buio.. non fa proprio per me, preferisco andare in letargo e risvegliarmi a primavera!
    Tanto, finchè posso coccolarmi con stuzzichini come questi, non mi manca niente! Adoro le salsine spalmabili e questa ha dei colori così vivi che ti porta il sole direttamente in cucina! :)
    un bacione cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il buio è la caratteristica di questa stagione... crea atmosfera ma allo stesso tempo intorpidisce, soprattutto nelle giornate di pioggia. Il sole è una bellissima fonte di energia e quando è coperto dalle nuvole ne sentiamo subito la mancanza :-)
      Ormai qui sul blog ho raccolto una discreta quantità di cremine, fanno impazzire anche me!
      Buon finesettimana e un abbraccio!

      Elimina
  2. Già adoro le carote...poi con queste spezie buonissime e questo colore che riscalda anche le giornate più fredde e scure...non posso che trovare meravigliosa questa salsina!!!
    Buon fine settimana a te :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La combinazione colore-spezie è stata vincente per illuminare quella giornata grigia! Anche io adoro le carote e mi diverto a utilizzarle in cucina come protagoniste, perchè spesso sono ingiustamente dimenticate in un angolo!
      Grazie Manuela e a presto! :-)

      Elimina
  3. Oggi non siamo unite da un ingrediente ma da un colore... :-) Ma le carote in realtà le vedrai presto, quindi come al solito è un gioco di specchi e di rimandi!
    Adoro le salsette, servite in piccole ciotoline tonde come il sole... ho pensato al sole per quello che mi ha evocato la ricetta, atmosfere calde e speziate, scirocco e viaggi verso sud...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa bella di quando si organizzano le cene tra gli amici è il fatto di poterne preparare più ciotole, magari tutte colorate e con diversi ingredienti come protagonisti, da accompagnare con un pane croccante :-)
      Queste affinità mi piacciono sempre di più e magari un giorno ci porteranno a preparare e fotografare lo stesso piatto nel giro di pochi giorni! Sarebbe molto divertente ;-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...