lunedì 8 settembre 2014

Kanten di fichi d'India e tè


Kanten di fichi d'india e BB detox

Se mi leggete già da un po' di tempo sapete che il tè è una costante nelle mie giornate. Mi piace consumarlo in ogni stagione, solitamente di pomeriggio, fumante in inverno e freddo in estate; a seconda dell'occasione oppure della voglia del momento scelgo il sapore che può essere più o meno intenso, fruttato oppure speziato. Quando Kusmi Tea mi ha contattata per provare una selezione dei loro tè, in occasione dell'apertura del negozio online italiano, ho accettato subito con moltissimo entusiasmo.
Il primo aspetto che colpisce è la scatola: ogni tè ha la propria confezione in nuance con i sapori e con il mood del tè stesso e apprezzo molto il fatto che si possa riutilizzare una volta finito il tè, magari come portaoggetti. All'apertura della scatola esce un profumo buonissimo e coinvolgente che rende l'esperienza davvero completa.

Kanten di fichi d'india e BB detox

D’istinto ho voluto provare per primo il BB detox: visto che le giornate sono ancora calde e che questo tè è adatto ad essere bevuto freddo ho voluto approfittarne. Si tratta di una miscela di tè verde, matè, rooibos e tarassaco aromatizzata al pompelmo; è dissetante e depurante grazie all'azione combinata dei tè ed è buonissimo.
Volendo usarlo in una ricetta per rimanere in tema detox cercavo qualcosa di leggero e fresco e allo stesso tempo buono, ma non sempre un dolce può essere considerato benefico per la salute e detox! Allora mi sono rivolta al Giappone e ho optato per un kanten di frutta: si tratta di un budino a base di un liquido, solitamente succo di mela, frutta e agar agar.

Kanten di fichi d'india e BB detox

Dopo aver assaggiato il BB detox sono andata dal fruttivendolo in cerca di un frutto appropriato e mi è caduto l'occhio su una cassetta di fichi d'India: erano uno più bello dell'altro e il gioco di sfumature dal giallo al rosso li rendeva ancor più attraenti. Gli ho raccontato cosa ne avrei fatto e mi ha consigliato quelli rossi, succosi e dal colore bellissimo. Arrivata a casa ho preparato la ricetta, ho fatto le foto e ho servito il kanten il giorno dopo, non dichiarando subito gli ingredienti per giocare sull’effetto sorpresa. Soddisfatta del risultato e avendo riscosso pareri positivi ho deciso di condividere la ricetta con voi.
Intanto mi sto divertendo molto a studiare gli altri tè e a breve arriveranno altre ricette dal sapore particolare, quindi stay tuned!

Ingredienti (per 4 persone):
  • 3 cucchiai di BB detox
  • 400 ml di acqua
  • 4 fichi d'India rossi
  • un cucchiaino di agar agar in polvere
Procedimento:
Lasciar infondere le foglie di tè nell'acqua portata a circa 90° per 30 minuti, filtrare e mettere da parte a raffreddare. Sbucciare i fichi d'India, frullarli e passarli al setaccio per eliminare tutti i semi (si dovrebbe ottenere circa 200 ml di succo). Sciogliere l'agar agar nel tè, portare ad ebollizione e unire il succo di fichi d'India intiepidito. Abbassare la fiamma e lasciar sobbollire per 2 minuti mescolando di continuo. Dividere il composto in 4 coppette, lascair raffreddare a temperatura ambiente, quindi coprire con pellicola e mettere in frigorifero. Togliere il kanten dal frigo qualche minuto prima di servire.


Prickly pears kanten
Ingredients (serves 4):
  • 3 tablespoons of BB detox
  • 400 ml of water
  • 4 red prickly pears
  • one teaspoon of agar agar
Instructions:
Heat the water to 90°C and soak the tea leaves for 30 minutes, filter and set aside. Peel the prickly pears, blend them and filter the juice to remove all the seeds (you should obtain 200 ml of juice). Dissolve the agar agar in the tea, bring to a boil and pour the preheated prickly pears juice into the pot and stir together. Lower flame and simmer 2 minutes stirring occasionally. Remove from the heat and divide the liquid into 4 glasses, let cool and refrigerate before serving.

Ti è piaciuta questa ricetta?
Fammelo sapere nei commenti! E se decidi di prepararla, per farmi vedere come è venuta usa l’hashtag #zuccheroezenzero!

17 commenti:

  1. Mi piace moltissimo questo kanten, non lo conoscevo. Credo sia un ottimo sostituto del budino, che in estate è un po' più pesante...ma anche del sorbetto, se vogliamo. Lo proverò sicuramente. Buona giornata. Eleonora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, al posto del budino va benissimo! Anche perchè si può usare veramente qualunque tipo di frutta, volendo anche un mix, e con il liquidi ci si può divertire per ottenere ogni volta un risultato diverso :-)
      Fammi sapere se lo provi!
      A presto :-)

      Elimina
  2. Che bella idea, complimenti :)

    RispondiElimina
  3. Il tea è una costante anche da noi che, nonostante le estati roventi della nostra Sicilia, ci ostiniamo a berne una tazza anche se il termometro segna oltre i 40°c :-) questa ricetta è meravigliosa, bravissima :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non sono così temeraria, anche se ho letto da qualche parte che bere una bevanda calda aiuta a sopportare il caldo!
      Grazie ragazze e a presto! :-*

      Elimina
  4. Anch'io adoro il tè! E questa tua proposta è deliziosa! Non conoscevo il kanten... E sei stata ottimamente consigliata: il colore è stupendo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, il colore è proprio bello! Poi con un rosso così uno pensa di avere a che fare con qualche frutto di bosco e invece sono fichi d'india ;-)
      Grazie e a presto!

      Elimina
  5. Sono anch'io una grande amante del té, che però bevo quasi sempre bollente, estate e inverno. La ricetta è interessante e mi ha fatto scoprire una preparazione che non conoscevo: grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un blog serve proprio a questo e sono contenta di averti fatto scoprire una nuova preparazione! Come dicevo un po' più su, io d'estate passo a quello freddo (sempre preparato da me), ma dovrei provare a berlo ancora caldo :-)
      Buona serata!

      Elimina
  6. Io ho la tua stessa passione smisurata per le tisane, a cui non rinuncio nemmeno d'estate.
    Mi piace anche il tè ma da quando ho smesso col caffè ho cercato perlomeno di ridurre anche quello, anche se ho sentito che il robois è naturalmente privo di teina, perciò lo cercherò sicuramente!
    I fichi d'india mi piacciono ma per me mangiarli è sempre una sofferenza cpn tutti quei semini, in questa veste credo proprio che li apprezzerei di più! ;)
    Ricetta davvero originale, che unisce alla perfezione la cultura giappo e quella italiana :)
    un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il caffè è una di quelle cose a cui non riesco a rinunciare, anche se non ne bevo moltissimo. Anche le tisane mi piacciono un sacco, soprattutto quelle che contengono liquirizia, e mi piace berle alla sera.
      Si i fichi d'india, tra le spine e i semini, non sono proprio amichevoli però sono troppo buoni! Sono contenta che ti sia piaciuta la ricetta :-)
      Un bacione e a presto!

      Elimina
  7. Ciao Virginia, ma quante cose mi sono persa..e un pò che non ti vengo a trovare a malincuore ma lo scorso mese è stato intenso a dir poco.. anche io adoro i tè mi piace soprattutto d'inverno la sera una bella tazza fumante il gatto e la mia coperta di lana, per l'estate invece non ho ancora trovato una miscela che mi soddisfi anche bevuta fredda, questo che hai provato tu mi incuriosisce molto e anche l'abbinamento che hai ottenuto preparando il Kanten... mi sa che mi faccio un giro nel loro shop.. grazie per la bella idea, le tue foto così luminose mi piacciono sempre di più!! un abbraccio Buona notte Dani :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche quelle scatole di latta sono meravigliose... ;)

      Elimina
    2. Daniela, che bello ritrovarti! Sono felice che tu sia venuta qui, perchè vuol dire che hai un po' di tempo da dedicare a te stessa dopo un mese frenetico :-)
      Questa miscela per l'estate è perfetta, così come lo sono secondo me tutte quelle aromatizzate alla frutta. Poi è vero, quelle scatole sono troppo belle ;-)
      Grazie per i complimenti, mi fanno sempre molto piacere!
      Buona giornata e un bacione!

      Elimina
  8. Grande! Che soddisfazione essere cercata da una marca così buona e importante! Sono felice per te... adoro i tè e ne berrei uno insieme mentre parliamo con calma di noi... :-)
    Adoro la foto con il testo della ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai quanto mi piacerebbe bere un tè insieme e perderci tra le chiacchiere? Chissà, un giorno potrebbe anche succedere :-) Grazie :-*

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...