lunedì 23 giugno 2014

Pasta al pesto di zucchine e zenzero

Pasta con pesto di zucchine e zenzero

Chi mi conosce bene sa che non sono mai stata un'amante del rischio. Non amo osare: tra una strada sicura e già percorsa e una inesplorata preferisco senza dubbio la prima, a meno che non ci sia qualcuno disposto a prendermi per mano e a percorrere quella strada con me. Se da un lato le novità mi incuriosiscono e anzi spesso le vorrei, dall'altro le temo perchè penso che andrebbero a perturbare l'equilibrio che cerco sempre di mantenere.

Pasta

Nonostante ciò, in cucina non ho mai avuto paura di osare perchè per me è sempre stato il posto in cui tutto quello che la fantasia suggerisce può esser realizzato. Gli ingredienti sono una tavolozza di colori, ciascuno con il proprio sapore e il proprio carattere, che aspettano di essere uniti tra loro, mescolati o anche solo accostati per creare sempre nuove combinazioni. Il piatto diventa così una tela che può assumere un aspetto sempre diverso a seconda della nostra creatività e del nostro umore.
Un po' di tempo fa mi è venuta la curiosità di abbinare lo zenzero alle zucchine e volevo sentire se la cosa potesse funzionare. Non sapendo sotto quale forma provare l'abbinamento ho sperimentato un pesto, ossia la classica preparazione in cui tutti gli indredienti si fondono tra di loro per formare un nuovo sapore e che fa capire subito se l'esperimento è andato a buon fine oppure no.

Pesto di zucchine e zenzero

Visto che lo racconto in un post potrete immaginare che, almeno per me, l'abbinamento ha funzionato alla grande! Ho usato questo pesto sia per condire la pasta sia come dip e, in entrambi i modi, mi è piaciuto moltissimo. Lo zenzero aggiunge una nota frizzante e fresca alla zucchina che di suo ha un sapore mite, il che lo rende perfetto per un piatto estivo.
Buon lunedì a tutti!


Ingredienti (per 2 persone):
  • 300 g di zucchine chiare possibilmente piccole
  • 30 g di mandorle
  • 20 g di zenzero fresco (2 cm circa)
  • un cucchiaio di olio evo
  • sale
  • 150 g di pasta
Procedimento:
Lavare e asciugare le zucchine, spuntarle, tagliarle a rondelle con l'aiuto di una mandolina e cuocerle in padella per qualche minuto con un cucchiaio d'acqua a fiamma media, mescolando di tanto in tanto (devono rimanere leggermente croccanti e di un colore brillante). Tritare nel mixer le mandorle con lo zenzero sbucciato, aggiungere le zucchine intiepidite e tritare fino ad ottenere una crema. Completare con il sale e l'olio.
Lessare la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e condirla con il pesto di zucchine aggiungendo poca acqua di cottura.

Ti è piaciuta questa ricetta?
Fammelo sapere nei commenti! E se decidi di prepararla, per farmi vedere come è venuta usa l’hashtag #zuccheroezenzero!

13 commenti:

  1. meraviglia :)))) Mi hai fatto venire voglia di pasta <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' il complimento più bello che avresti pututo farmi <3

      Elimina
  2. La cucina ci permette di spaziare con la fantasia dove e come vogliamo, forse è uno degli ambiti in cui rischiare porta ai risultati migliori, perchè non solo si toccano con mano, ma si possono anche assaggiare... gustare per davvero... :-) Continua a colorare la tua tela, sei creativa e piena di curiosità, si percepisce! E io sono come te... :-)
    Zucchine e zenzero li unisco quando preparo il cous cous, ma da amante del pesto (e delle zucchine piccole!) mi preparo a calare la pasta!
    ps: che bello il piano di marmo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensare ad accostamenti nuovi e metterli in pratica è per me uno degli aspetti più divertenti in cucina! E mi piace moltissimo leggere gli esperimenti che fate voi perchè spesso sono cose a cui non avevo mai pensato. Sappi che il tuo albicocca e menta mi è rimasto ben impresso nella mente e sarà uno dei miei prossimi esperimenti ;-)
      Chissà che buono il tuo cous cous! Ora che ho scoperto questo abbinamento devo provarlo in altre vesti :-)

      Elimina
  3. mmm, sembra molto appetitosa, anche la bellezza della foto ci mette del suo ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sono contenta che ti piacciano sia la pasta che le foto! :-)

      Elimina
  4. hai fatto più che bene ad osare, senza paura. in cucina è un vantaggio il rischio! :)
    Meravigliosa ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che hai proprio ragione? "In cucina è un vantaggio il rischio!" Mi piace questa tua frase :-)

      Elimina
  5. Un blogghino così bello non posso perdermelo!
    Mi unisco ai tuoi lettori così non ti perdo di vista ;)
    Un bacione ^_^
    Letizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Letizia, benvenuta!
      Grazie per esser passata di qui e per esserti unita ai lettori!
      Allora a presto! :-)

      Elimina
  6. Osare è probabilmente una delle parti più belle in cucina, ci permette di conoscere nuovi ed entusiasmanti accostamenti, probabilmente anche migliori dei classici :-) amo il pesto di zucchine e lo zenzero, devo aggiungere altro? ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In cucina spesso si fanno delle belle scoperte quando si osa: un accostamento che ci sembra assurdo può essere in realtà una vera e propria rivelazione! Per non parlare di quando queste scoperte avvengono per caso. Lì sì che si tratta di magia :-)

      Elimina
  7. Sarà di sicuro deliziosa!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...