giovedì 19 giugno 2014

Bicchierini di ciliegie e yogurt greco alla vaniglia

Bicchierini di ciliegie e yogurt greco alla vaniglia

Siamo nel bel mezzo del periodo delle ciliegie e mi rendo conto che quest'anno non ho ancora postato nessuna ricetta che le contenga. Questo significa che tutte le ciliegie che sono entrate in casa sono state mangiate come frutto e non all'interno di qualche dolce (o, perchè no, di qualche piatto salato). Il loro periodo dura talmente poco e loro sono così preziose che se devo scegliere un frutto da utilizzare in un dolce raramente opto per le ciliegie. Poi ci sono le eccezioni, come è successo per il clafoutis o per i bicchierini di oggi: quando mi metto in testa che voglio utilizzarle in una ricetta, non mi do pace finchè non la preparo!

Bicchierini di ciliegie e yogurt greco alla vaniglia

Poi bisogna considerare il fatto che in casa non abbiamo un denocciolatore, per cui se decido di fare una cherry pie devo passare una buona mezz'ora a denocciolare ciliegie cercando di resistere alla tentazione di mangiarne una si e l'altra pure (difficilissimo per la sottoscritta)!
Quest'anno avevo in mente un paio di ricette con le ciliegie: la prima, ossia questi bicchierini, è stata depennata con molta soddisfazione dalla lista delle cose da preparare, mentre l'altra è ancora da farsi e, probabilmente, sarà rimandata all'anno prossimo... Io farò il possibile: se vedrete di nuovo ciliegie da queste parti vuol dire che sono riuscita nei miei intenti!
Ma veniamo a questi bicchierini: in un cucchiaio solo ci sono tre dei miei ingredienti preferiti, ossia le ciliegie, la vaniglia e lo yogurt. La ricetta è, in realtà, una non ricetta perfetta per il periodo estivo, quando la voglia di stare ai fornelli è bassa mentre la voglia di qualcosa di fresco da mangiare a colazione o per merenda è altissima.

Bicchierini di ciliegie e yogurt greco alla vaniglia

A dire il vero qui di non ricette ce ne sono due: la prima è ovviamente il dolce, mentre la seconda è lo yogurt greco. Io l'ho preparato con lo yogurt che produco in casa: non avendo mussola a sufficienza l'ho messo in un filtro da caffè americano che a sua volta era messo in un colino cinese in modo che potesse rilasciare il siero. Dopo 3-4 ore in frigorifero si ottiene uno yogurt compatto e buonissimo. La ricetta di questi bicchierini non sarebbe nemmeno da scrivere, ma io la lascio qui come nota sia per voi che per me (perchè poi, quando le cose sono buone e non mi scrivo le ricette, mi pento). ;-)

Ingredienti (per 2 persone):
  • 250 g di ciliegie
  • 200 g di yogurt greco *
  • i semini di mezzo baccello di vaniglia
  • miele
Procedimento:
    Lavare le ciliegie, denocciolarle e tagliarle a metà. Trasferirle in un pentolino, aggiungere un cucchiaio di miele e lasciarle cuocere per qualche minuto rigirando spesso, quindi lasciarle raffreddare. Mescolare lo yogurt con la vaniglia e dolcificarlo se lo si vuole più dolce e incorporare poco più della metà delle ciliegie. Dividere il composto in due coppette e finire con le ciliegie rimaste e lo sciroppo formatosi con la cottura. Servire freddo.

    * Se si decide di preparare lo yogurt greco in casa  occorrono circa 300 g di yogurt intero (se è piuttosto liquido è meglio metterne di più).

    Ti è piaciuta questa ricetta?
    Fammelo sapere nei commenti! E se decidi di prepararla, per farmi vedere come è venuta usa l’hashtag #zuccheroezenzero!

    14 commenti:

    1. questa è una di quelle cosette che mi piacciono tanto <3 Le ciliegie le adoro, ma le trovo scomode per la preparazione dei dolci dato che, anche io, non ho il denocciolatore :(( che vita grama ;) Un beso

      RispondiElimina
      Risposte
      1. In questo caso ho sopportato perchè avevo un aiutante e le ciliegie erano poche! Alla fine non so quanto un denocciolatore cambierebbe le mie abitudini :-)
        Grazie e un bacione a te :-*

        Elimina
    2. non mi parlare di denocciolatore, io per preparare la cherry pie ho denocciolato a ma mano ben 2 kg di ciliegi, alla fine ero distrutta e mi sono rimaste le dita ammacchiate per una settimana :/ i tuoi bicchierini sono davvero strepitosi: freschi e leggeri, ideali per questa stagione!
      a presto, Monica

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Che brava che sei stata! Io davanti a quella mole di ciliegie non ce l'avrei fatta e avrei rinunciato... Sicuramente sarai stata ripagata del lavoro dalla bontà della tua torta!
        Questi bicchierini sono un buon compromesso per avere un dolcino alle ciliegie senza fare troppa fatica :-)
        A presto!

        Elimina
    3. Se non fosse per lo sbattimento di denocciolare le ciliegie sarebbe veramente veloce! Buonissima comunque! Un bacio

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Per una porzione o due si può fare! Magari si fa che ciascuno denocciola le proprie se è destinato a una merenda casalinga ;-) Comunque lo vedrei bene anche con le fregole, che però son già andate, oppure con tutta la meravigliosa frutta estiva. Per non parlare dei frutti di bosco! :-)

        Elimina
    4. Questi bicchierini sono carinissimi, la mattina non iniziamo mai diversamente che con un vasetto di yogurt bianco intero e frutta fresca (e dolci, tanti, troppi...) e proprio in questo periodo le poche ciliegie che siamo riuscite a salvare le abbiamo impiegate così :-) Ma l'idea di trasformarle in un dessert fresco e leggero, con le ciliegie cotte e leggermente dolcificate ci mancava proprio, che splendida idea :-)

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Anche la mia mattina inizia come la vostra ed è un rito a cui sono affezionata da anni!
        A me sono piaciute moltissimo le ciliegie preparate in questo modo, perchè sono rimaste ancora turgide ma hanno formato uno sciroppo troppo buono :-) Volendo sono perfette anche su una panna cotta ora che ci penso...
        Grazie ragazze e a presto! :-*

        Elimina
    5. E' lo so bene Virginia, resistere a non mangiare le ciliegie mentre si cerca di snocciolarle è molto difficile, ti capisco sono troppo buone e poi durano talmente poco..che belli i tuoi vasetti, mi danno l'idea di fresco d'estate, proprio una bella ricetta.. grazie e buon week end a presto Dani :)

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Siamo prova che il detto "una ciliegia tira l'altra" è verissimo ;-) In effetti questi vasetti sono proprio freschi e a noi hanno dato molta soddisfazione in un caldo pomeriggio d'estate ;-)
        Grazie a te e a presto! :-*

        Elimina
    6. Con il clafoutis ho già dato anche io, ora posso sbizzarrirmi con dieci, venti, trenta vasetti o bicchierini! :-) Preparo spesso queste non-ricette con la frutta più buona e matura, sanno allietare il dopo cena anche quando non si ha tempo di fare dolci più elaborati...
      Belle le foto, golose anche loro!
      ps: snocciolare le ciliegie è un'operazione che faccio con la musica accesa, così mi passa prima... :P

      RispondiElimina
      Risposte
      1. La musica è un'ottima alleata durante queste operazioni, altrimenti si rischia di perdersi tra i pensieri, quindi è molto meglio canticchiare e lasciarsi cullare dalle note.
        Queste non ricette sono tra le mie preferite, perchè con pochi ingredienti si riesce a mettere insieme un prodotto di tutto rispetto :-) Chissà quante cose buone prepari per il vostro dopo cena! :-)
        Buona serata! ..E grazie per le foto :-)

        Elimina
    7. Ricetta tanto semplice quanto meravigliosa...sana e fresca...bellissime le tue foto!
      Un caro saluto!
      Ila

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Grazie Ilaria, che belle parole le tue :-)
        A presto!

        Elimina

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...