venerdì 22 novembre 2013

Latte di riso homemade

Latte di riso homemade

Una delle mie (tante) manie è quella di cercare di riprodurre a casa prodotti che normalmente si comprano al supermercato. I motivi sono diversi: intanto in questo modo hai il pieno controllo su quello che ci metti dentro (conoscendo l'origine degli ingredienti possibilmente) e poi volete mettere la soddisfazione di preparare qualcosa con le proprie mani che abitualmente si trova dentro una confezione?
Per alcuni prodotti interviene anche il fattore economico, visto che oggi non sempre tutto ciò che si compra è a buon mercato. Certo, ci vuole un po' di tempo: quando si è al supermercato è più facile mettere una scatola in più nel carrello piuttosto che pensare di preparare quella stessa cosa con le proprie mani. Con un minimo di organizzazione e forza di volontà però è possibile! Io ad esempio non riesco più a fare a meno del mio yogurt, perciò mi organizzo per prepararlo nei giorni in cui so che pranzo a casa (per il tempo di riposo richiesto).
Una sera girando per la rete ho scoperto che si può preparare il latte di riso anche in casa, senza troppa fatica e ad un costo irrisorio. Inutile dire che la mattina dopo mi sono subito cimentata (chi non ha il riso in casa? ;-) ) e la soddisfazione è stata immensa. Onestamente credevo che il procedimento fosse molto più complicato e irriproducibile a casa, ma non è così: leggere la ricetta per credere! L'impegno richiesto è davvero poco e per questo motivo si può pensare di prepararlo abitualmente, essendo un ottimo sostituto del latte vaccino soprattutto nei casi di intolleranze e allergie. Le ricette che ho trovato su internet riportavano più o meno tutte la stessa procedura e ingredienti anche se alcune indicavano diverse tipologie di riso. Io l'ho preparato con il riso originario e mi sono trovata molto bene, ma presto lo proverò cambiando varietà di riso e vi saprò dire.
Buon weekend a tutti!

Ingredienti (per circa 1 l di latte di riso):
  • 100 g di riso
  • 1 l di acqua
  • un cucchiaio di zucchero di canna
  • aromi a piacere (vaniglia, cannella, anice stellato, cacao etc.)
Procedimento:
Sciacquare il riso, metterlo in una pentola dal fondo spesso e aggiungere l'acqua e l'aroma scelto.
Portare a ebollizione e lasciar cuocere il riso a fiamma bassa per il tempo indicato sulla confezione più 10 minuti, mescolando di tanto in tanto e controllando che sia sempre ben idratato. Finita la cottura spegnere il fuoco e lasciar intiepidire il riso nell'acqua. Togliere, se ci sono, gli aromi e frullare il riso con il minipimer aggiungendo eventualmente poca acqua. Filtrare il composto ottenuto con un colino (aiutarsi con un cucchiaio per ricavare tutto il latte, perchè i residui di riso tendono a ostruire le maglie del colino) e, se necessario, aggiungere altra acqua. Zuccherare e travasare il latte in una bottiglia di vetro. Conservare in frigorifero per 3-4 giorni al massimo e agitare prima dell'uso.

P.S.: il residuo di riso che rimane nel colino non va buttato! Potete zuccherarlo leggermente e mangiarlo come un pudding di riso, oppure usarlo per altre preparazioni (ad esempio polpette, se non avete usato aromi dolci..).

Ti è piaciuta questa ricetta?
Fammelo sapere nei commenti! E se decidi di prepararla, per farmi vedere come è venuta usa l’hashtag #zuccheroezenzero!

15 commenti:

  1. Non l'ho mai fatto!Mi piacerebbe assaggiarlo!
    Buona giornata,carina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provalo, perchè è davvero facile e poi fammi sapere!
      Buona giornata anche a te! :-)

      Elimina
  2. Ma sei bravissima! Il latte di riso homemade! Davvero un'idea intelligente!
    Grazie di averla condivisa!
    Buona giornata e a presto!
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, anche se l'idea non è stata mia! :-)
      Mi è piaciuta talmente tanto che non potevo non condividerla con tutti voi!
      A presto! :-)

      Elimina
  3. Anch'io quando ho tempo cerco di autoprodurmi qualcosina ma per il latte non ero andata oltre quello di mandorle (in cui non bisogna far cuocer nulla! ;D )...tu sei stata bravissima! Quello di riso io poi lo adoro, mi sa proprio anzi che il mio preferito! Se è davvero così facile, so già quale sarà la mia autoproduzione ;)
    un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adoro il latte di mandorle! Mi sa proprio che sarà una delle prossime autoproduzioni.. ;-)
      Il procedimento è proprio facile e il latte si fa quasi da solo!
      Un bacio anche a te :-)

      Elimina
  4. ho fatto quello di mandorle e quello di soia, ma questo di riso mi manca <3 Devo rimediare!!!

    RispondiElimina
  5. Lo sai che mia figlia Beve solo latte di riso? Ora che so che c'è una bella ricetta non mi resta c'è provarla.
    Non sai quanto ti sono grata per questo..
    Grazie cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere sentire che questa ricetta potrebbe fare al caso tuo e della piccola Sofie :-) Poi la cosa che mi piace è che così il latte è molto personalizzabile! Fammi sapere!
      Buon weekend e un bacio :*

      Elimina
  6. Avevo già fatto un pensierino sul latte di mandorla homemade, adesso mi hai solleticato l'idea anche per questo... :-) Autoprodurre non solo è sano, ma secondo me anche tanto divertente! E poi ti godi in pieno la responsabilità della creazione, ti senti davvero un pò artista che plasma grazie alle sue mani, nel calore della propria casa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo in pieno su tutto! Poi pasticciare un po' in cucina è sempre divertente, anche se magari si ottiene una piccola quantità di prodotto.
      Comunque il latte di mandorle sarà il mio prossimo latte homemade :-)
      Buona serata!

      Elimina
  7. Passa a trovarmi...c'è un premio per te!! http://camilladolcicreazioni.blogspot.it/
    Camilla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non riesco a commentare il tuo post non avendo Google+, ma vorrei comunque ringraziarti per aver pensato anche al mio blog! Appena riesco mando anche io qualche premio in giro per la blogsfera :-)
      Un bacione!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...