martedì 20 agosto 2013

Granita al basilico e rum

Granita al basilico e rum

Quest'anno ho iniziato la produzione di dolci sotto zero molto tardi rispetto al solito. Gli anni scorsi appena arrivava giugno rispolveravo la gelatiera e producevo un sorbetto dietro l'altro, ma quest'anno l'estate è stata un po' stramba, visto che a giugno dormivo ancora con il piumone.
Arrivata a metà agosto mi sono resa conto che la gelatiera era rimasta ferma e che non avevo preparato nemmeno un gelato; ho voluto rimediare subito, visto che per un po' di mesi la gelatiera tornerà in letargo, e comunque in autunno e in inverno l'ultima cosa che mi viene in mente di preparare è un dolce ghiacciato! Quindi eccoci qui a parlare di granita. ^_^

Granita al basilico e rum

La granita è uno dei miei dolci preferiti nella categoria gelati sorbetti e co., ma come per molte cose deve essere preparata con criterio. Spesso fuori dai bar vedo i granitori che lavorano dei liquidi dai colori improbabili che a stento riesco a chiamare granita e per questo motivo nei pomeriggi estivi scelgo sempre il gelato (rigorosamente artigianale).

Granita al basilico e rum

Secondo me la granita non è solo da riservare alla merenda (o alla colazione, con la brioche magari), ma può anche essere un buon fine pasto estivo nelle occasioni informali, essendo leggera e rinfrescante. Uno dei suoi vantaggi è che richiede poco sforzo per essere preparata e non occorre la gelatiera.
La granita che vi presento oggi, pensata per il dopocena avendo il rum, può anche esser preparata in anticipo: infatti l'alcol impedisce che la granita diventi un blocco di ghiaccio unico, quindi se vi avanza potete conservarla e consumarla successivamente dopo averla mescolata con una forchetta.

P.S.: da qualche giorno ho aperto un profilo su Pinterest, quindi se vi va potete seguirmi anche lì cliccando qui oppure sull'icona in alto a destra.
Buona settimana a tutti! ^_^

Granita al basilico e rum


Ingredienti (per 3-4 persone):
  • 300 ml di acqua
  • 10 foglie di basilico
  • 40 g di zucchero 
  • 1 o 2 cucchiai di rum
  • basilico per decorare
Procedimento:
    Portare ad ebollizione l'acqua con lo zucchero e mettere in infusione le foglie di basilico. Lasciar raffreddare e, possibilmente, lasciarlo in infusione in frigorifero tutta la notte. Filtrare lo sciroppo schiacciando bene le foglie, aggiungere il rum e versare il liquido in un contenitore largo, in modo che lo sciroppo sia alto 2 cm al massimo. Riporre in freezer; durante il congelamento mescolare la granita di tanto in tanto in modo tale che non si formino cristalli di ghiaccio troppo grossi. Servire, quando avrà raggiunto la consistenza desiderata, in bicchieri o ciotoline precedentemente raffreddati nel freezer, decorando a piacere la granita con del basilico.

    Ti è piaciuta questa ricetta?
    Fammelo sapere nei commenti! E se decidi di prepararla, per farmi vedere come è venuta usa l’hashtag #zuccheroezenzero!

    14 commenti:

    1. Io adoro quella al caffè e alla mandorla ma anche questa non mi sembra affatto male! ;-)

      RispondiElimina
      Risposte
      1. La mia preferita in assoluto invece è quella al limone, anche forse sono di parte, perchè metterei limone ovunque :)

        Elimina
    2. Mi piace!!è proprio perfetta come dopo cena!!

      RispondiElimina
    3. Molto sfiziosa ed insolita! un raffinatissimo dopo cena!
      Un caro saluto :)

      RispondiElimina
    4. che foto meravigliosaaaaaaaaaaaaa...e dev'essere anche buona, questa granita!Io con i gelati arrivo domani (sul blog, intendo :-) Un bacio

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ooooh, ma tu mi fai arrossire! Un complimento fatto da te vale molto :)
        Domani verrò a curiosare il tuo gelato allora!
        Un bacio anche a te :*

        Elimina
    5. Bellissima ricetta, così diversa dalle solite granite: l'ho copiata e vorrei provarci, almeno finchè ho il basilico fresco sul balcone, anche se proprio ieri sera ho messo in letargo la gelatiera... mi sa che la riprendo!
      Ciao, Tatiana

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Tatiana! Approfittane finchè c'è il basilico fresco, come ho fatto io, perchè ne vale la pena :)
        Comunque per preparare le granita non serve la gelatiera, forse mi sono espressa male.. Se la provi fammi sapere però!
        A presto :)

        Elimina
    6. Mentre ero in Francia, mi è mancata la mia gelatiera... :D E non ho mangiato mai la granita... quindi adesso la voglia è fortissima!
      Il mio basilico è ancora vivo, miracolo, dopo le vacanze! Amo gli abbinamenti insoliti e quel tocco di alcolico piacerà molto anche alla mia dolce metà! :-)

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Bentornata! Chissà che bel viaggio hai fatto :)
        L'abbinamento è davvero un po' insolito, ma secondo me funziona (ricorda vagamente un mojito con il basilico al posto della menta, ma meno alcolico).
        Se la provi fammi sapere!
        Buona giornata :)

        Elimina
    7. ciao Zucchero, ma quanto è bella questa foto!?!? Un bacio, brava!

      RispondiElimina

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...