lunedì 12 agosto 2013

Dip di peperoni piccante con crackers integrali ai semi di papavero

Dip di peperoni piccante con crackers integrali ai semi di papavero

L'estate è la stagione in cui secondo me si cucina meno: tra il caldo e la voglia di vacanza il tempo passato davanti ai fornelli si riduce a favore di momenti trascorsi con le persone care a chiacchierare nel posto più fresco di cui si dispone. La cena è spesso improvvisata e magari a base di pietanze crude e fresche come le insalate, soprattutto quando si torna tardi dopo un viaggio sui bus o dal mare.

Dip di peperoni piccante con crackers integrali ai semi di papavero

L'estate è anche la stagione degli aperitivi con gli amici in terrazza, sulla spiaggia, in giardino o in casa, perchè sono relativamente veloci da preparare e, se il menu è organizzato con giudizio, possono sostituire la cena. Di solito quanto sento la parola 'aperitivo' mi vengono in mente quelli organizzati da alcuni locali della città che sono ben lontani dal proporre cibi cucinati, ma che di solito propongono chips, pizza, qualche fritto e insalate di pasta/riso. Inutile dire che questo tipo di aperitivo non mi piace proprio.

Dip di peperoni piccante con crackers integrali ai semi di papavero

L'aperitivo organizzato a casa propria invece ha un grande potenziale, perchè è un'occasione informale per stare con gli amici, le idee menu sono praticamente infinite (basti pensare a molti piatti delle cucine estere) e molti stuzzichini richiedono poco tempo in cucina (il tutto sta nell'organizzarsi). 

Dip di peperoni piccante con crackers integrali ai semi di papavero

Di solito mi piace organizzare aperitivi a tema, quindi scelgo un paese o un tipo di alimento (ad esempio vegetariano, pesce etc.) e sviluppo il menu attorno a quell'idea, approfondendo sui libri o su internet. Ultimamente è stato il turno dell'aperitivo spagnolo, quindi a base di tapas accompagnate da birra fresca rigorosamente spagnola.
Le bevande di solito sono scelte in base al menu, l'importante è che siano fresche, e non mancano mai quelle analcoliche.

Dip di peperoni piccante con crackers integrali ai semi di papavero

La ricetta che vi propongo oggi è pensata proprio per un aperitivo e, nonostante le apparenze, è piuttosto rapida da preparare. I crackers infatti sono senza lievito, quindi il tempo di riposo dell'impasto è ridotto e si può pensare di farli all'ultimo minuto. Il dip poi è praticamente istantaneo: contate che il passaggio più lungo è stato pulire e tagliare i peperoni!
Secondo me questo dip, accompagnato con i crackers, va bene anche davanti a un film perchè è molto più sano rispetto al classico pacchetto di chips e da comunque soddisfazione. Voi che dite?
Mi raccontate il vostro aperitivo ideale?
Buona settimana a tutti ^_^

Dip di peperoni piccante con crackers integrali ai semi di papavero


Dip di peperoni piccante
Ingredienti (per 2 persone):
  • 300 g di peperoni rossi
  • una cipolla piccola
  • un peperoncino secco
  • olio
  • sale e pepe
Procedimento:
Tagliare la cipolla a cubetti e rosolarla in una padella con poco olio e con il peperoncino tritato. Nel frattempo mondare i peperoni e tagliarli a cubetti. Quando la cipolla sarà ben dorata aggiungere i peperoni e lasciare cuocere a fuoco vivace per qualche minuto (i peperoni devono rimanere croccanti); salare e pepare a piacere. Lasciar raffreddare i peperoni, quindi frullarli con il mixer lasciando qualche pezzetto ancora visibile. Conservare in frigorifero in un barattolo ben chiuso.


Crackers integrali ai semi di papavero
Ingredienti (per 2 persone):
Adattata da Sale&Pepe di maggio 2013
  • 90 g di farina integrale
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaio d’olio
  • un cucchiaio di semi di papavero
  • un cucchiaino di miele
  • 50 ml di acqua
  • olio e sale per finire

Procedimento:
Impastare la farina con il sale, l’olio, il miele, i semi e l’acqua fino ad ottenere un composto morbido ed elastico; coprire e lasciar riposare per 20 minuti. Stendere l’impasto a uno spessore di 1-2 mm, con una rotella ricavare dei rettangoli irregolari e disporli su una teglia rivestita di carta da forno. Con una forchetta fare dei buchini sui crackers, spennellarli con poco olio e spolverarli di sale. Cuocere in forno caldo a 200° per 15 minuti, quindi lasciarli raffreddare in forno spento. Conservare i crackers in un barattolo a chiusura ermetica.

Ti è piaciuta questa ricetta?
Fammelo sapere nei commenti! E se decidi di prepararla, per farmi vedere come è venuta usa l’hashtag #zuccheroezenzero!

11 commenti:

  1. fantastici sia il dip che i crackers...complimenti!

    RispondiElimina
  2. Il mio aperitivo ideale è come il tuo: con gli amici, a casa, con tanti cibi buoni e genuini :)
    Questo è ottimo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice di sapere che c'è qualcuno che la pensa come me! ;)
      Buona serata!

      Elimina
  3. Delizioso. Che belli e che buoni i crackers! Leggeri e fragranti. Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria Grazia! Pensa che sono anche facilissimi da fare! *_^

      Elimina
  4. Que bela entradinha ou petisco de tarde.
    Kiss, Susana
    Nota: Ver o passatempo a decorrer no meu blog:
    http://tertuliadasusy.blogspot.pt/2013/08/5-edicao-escolha-do-ingrediente-e.html

    RispondiElimina
  5. Che carino il tuo blog, e che figa questa ricetta per l'aperitivo! aperitivi ne faccio proprio pochi, a volte fuori e in casa mai, ma con crackers e salsine ci andrei avanti, quindi non è difficile che ci ceni! :D
    i crackers coi semini di papavero sono proprio belli *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Peanut e benvenuta! Pensa che quando lo preparo ne faccio sempre un po' di più da mangiare anche a merenda ;) Se ti piacciono i crackers dovresti proprio provare questi qui, si fanno in un attimo e sai cosa ci metti dentro!
      Buon weekend e a presto! ^_^

      Elimina
  6. l'ho provato l'altro giorno.. davvero buonissimo!!! io ho aggiunto annche un pò di paprika dolce e aglio.. l'ho messo sul pane tostato sulla piastra, tipo crostini.. una bontà!! grazie per l'idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per averla provata! Sono proprio contenta che ti sia piaciuto il dip e la prossima volta che lo preparo provo la tua versione :)
      A presto! :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...