giovedì 24 gennaio 2013

Biscotti al cacao da colazione

Biscotti al cacao da colazione

Dopo aver passato qualche giorno senza connessione ad internet e praticamente scollegata dal mondo esterno ritorno con somma gioia a scrivere sul blog. E' stato quasi come fare un salto nel passato, a quando  internet non era ancora così diffuso nelle nostre case e ci si intratteneva diversamente; nonostante  sia stato un esperimento (forzato) tutto sommato interessante, sono felice di esser tornata alle mie vecchie abitudini. Mi mancava poter curiosare nei vostri blog e curare un po' il mio.

Biscotti al cacao da colazione
In questi giorni l'attività in cucina non si è fermata e finalmente oggi posso parlarvi di questi biscotti al cacao. Sono dei biscottini secchi ideali da inzuppare nel latte a colazione (ma anche a merenda), molto semplici sia come preparazione che come ingredienti, visto che non contengono burro. Io li preparo spesso anche nella versione bianca perchè in un attimo si sforna una bella quantità di biscotti per tutta la settimana. In questo modo è facile avere dei biscotti per la colazione senza doverli comprare, con l'enorme vantaggio che sapete cosa ci avete messo dentro (dovete sapere che sono una grande sostenitrice dei prodotti homemade). Per preparare la versione bianca basta sostituire il cacao con la farina, aromatizzare a piacere o con vaniglia o con anice e il gioco è fatto!
Biscotti al cacao da colazione


Ingredienti (per 35-40 biscotti):
  • 2 uova
  • 120 g di zucchero
  • 100 g di farina
  • 30 g di cacao amaro
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaino di lievito per dolci
Procedimento:
Accendere il forno a 180°; in una ciotola capiente montare le uova insieme allo zucchero e al sale fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro. Aggiungere a poco a poco il cacao, la farina e il lievito setacciati mescolando delicatamente dam basso verso l'alto. Se necessario aggiungere poco latte (dipende dalle dimensioni dlele uova). Quando sarà amalgamato versare l'impasto in una teglia rettangolare 20x15 cm rivestita di carta da forno e infornare per circa 30 minuti (fare la prova stecchino). A fine cottura togliere la teglia dal forno lasciando il forno ancora acceso. Attendere 5 minuti, tagliare i biscotti ad uno spessore di circa 1 cm e disporli su una gratella. Mettere la gratella nel forno appena spento e attendere fino al completo raffreddamento. I biscotti si conservano per diversi giorni in una scatola di latta.

Ti è piaciuta questa ricetta?
Fammelo sapere nei commenti! E se decidi di prepararla, per farmi vedere come è venuta usa l’hashtag #zuccheroezenzero!

25 commenti:

  1. Le foto sono spettacolari! Così come questi biscottini :) Baci :*

    RispondiElimina
  2. Molto interessanti, e foto bellissime! ^_^

    RispondiElimina
  3. ma che belli questi biscotti, sia per la vista che per il palato.
    ps e posso dirti che mi piace tanto il piccolo bowl orientale ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara! In casa ne ho qualcuna di diverse dimensioni che ho comprato in due viaggi diversi! Prima o poi comprerò anche la teiera: a Parigi l'avrei presa, ma era un po' complicato riportarla a casa.. ^_^

      Elimina
  4. Che meraviglia sono così cioccolatosi. E danno proprio l'imrpessione di essere inzupposissimi, di quelli che prosciugano mezza tazza di latte, proprio come piacciono a me :) Un bacio, buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Infatti sono proprio così ed è grazie all'asciugatura in forno! Buona serata anche a te! ^_^

      Elimina
  5. Zero fatica, ma grandi risultati: bella l'idea di poterne avere una bella scorta settimanle :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! E' vero, la fatica che si fa è davvero minima! Buon weekend! ^_^

      Elimina
  6. Che fantastica colazione!!!
    M'iscrivo subito tra i tuoi lettori
    se ti va passa a trovarmi
    http://vatineesuvimol.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e grazie per esserti aggiunta ai lettori! Vengo subito a trovarti! ^_*

      Elimina
  7. Questi finiscono subito dritti su g+!
    Come hai fatto a sopravvivere? Io mesi fa non ho avuto internet per 3 giorni ed ero diventata più pericolosa dello strangolatore di Milwaukee :o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora non lo so come ho fatto, probabilmente è intervenuta la parte di me zen (nascosta e remota)! Grazie e buona settimana! ^_^

      Elimina
  8. apperò!! che biscottini che ci sono qui ad accogliermi! :-)
    Memorizzo il tuo blog tra i miei preferiti.
    Ciaoooo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, mi fa molto piacere! A presto allora! ^_^

      Elimina
  9. sono una fan dei biscotti fatti in casa, più sono semplici più li apprezzo, e questi sono entrati subito nel mio cassetto virtuale, ciauzzz

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io, lo sai? Grazie e buona serata! ^_^

      Elimina
  10. dei gran bei biscotti al cacao gli vede bene in una prima colazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e grazie per esserti unito ai lettori!
      Buona serata! ^_^

      Elimina
  11. mmm, sembrano molto buoni!!
    un buon inizio di giornata con questi tuoi squisiti biscotti!!
    Un abbraccio ed a presto
    Sabrina
    ps: ti aspetto su http://www.delizieeconfidenze.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! La giornata inizia sempre meglio quando si mangia qualcosa di fatto in casa e goloso! Passo a trovarti!
      Buona serata! ^_^

      Elimina
  12. ricetta interessante, ma ho una perplessità: la teglia 20x15 cm? mi sembra microscopica, è come un quadernino A5...

    RispondiElimina
  13. ricetta interessante, ma ho una perplessità: la teglia 20x15 cm? mi sembra microscopica, è come un quadernino A5...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è corretto: cuoci l'impasto come se fosse una torta, poi ricavi i biscotti! Volendo dei biscotti più bassi devi usare una teglia più ampia, ma alti come nelle foto sono fatti con una teglia piccola.. Se li provi fammi sapere!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...