giovedì 30 agosto 2012

Crumble integrale di pesche

Crumble integrale di pesche

Finalmente, dopo tanta attesa, i primi segnali dell'autunno stanno arrivando dopo questa (spero) ultima ondata di caldo. Come accade tutti gli anni in questo perido, oltre a fare scorpacciate di uva, sto pregustando i pomeriggi autunnali passati in compagnia di una tazza di tè, tutti quei dolci che in estate sono off limits perchè il forno dovrebbe stare acceso per troppo tempo, le foglie che cadono e che colorano di giallo e marrone le città e, perchè no, le prime piogge. Sì, devo ammettere che l'autunno è proprio la mia stagione preferita.
Reduce dalle giornate piuttosto calde appena passate ho approfittato subito delle prime avvisaglie di fresco per riconciliarmi finalmente con il forno e ho preparato un crumble alle pesche. Trovo che questo dolce rappresenti alla perfezione il cambio di stagione, perchè le pesche sono un ricordo dell'estate che sta finendo, mentre il delicato profumo di cannella e il fatto che si consumi ancora tiepido anticipano l'autunno ed è adatto in una giornata nuvolosa e fresca come oggi. Inoltre è un modo per approfittare degli ultimi frutti estivi, che oltre ad essere deliziosi si prestano pittosto bene nei dolci: come ogni anno infatti arrivo a fine estate e mi rendo conto di aver usato di rado la frutta in pasticceria, perchè alla fine in famiglia la mangiamo quasi sempre al naturale. Il crumble è un dolce molto versatile che può esser fatto con qualunque tipo di frutto e che ha l'enorme vantaggio che può esser preparato in anticipo e cotto poco prima di servire, in modo che sia ancora tiepido di forno al momento della consumazione. Questa versione è fatta con la farina integrale che conferisce al crumble una nota rustica, ma può essere tranquillamente sostituita con una farina bianca o una a vostra scelta.

mercoledì 22 agosto 2012

Sorbetto al cioccolato e un piccolo traguardo

Sorbetto al cioccolato

In questi giorni 'Zucchero e zenzero' ha raggiunto la soglia delle 1000 visite da quando è nato, quindi oggi colgo l'occasione per ringraziare tutti coloro che sono venuti a sbirciare le mie ricette e che continuano a farlo, chi ha lasciato traccia di se' commentando e chi invece continua a seguirmi anonimamente. Anche se è un piccolo traguardo che un blog di cucina di questi tempi può raggiungere, mi sento comunque onorata e per questo motivo ho voluto dedicare proprio a lui la ricetta di oggi. 
Si tratta di un sorbetto al cioccolato speziato che scommetto riscuoterà molto successo tra gli amanti del cioccolato fondente, perchè sa veramente di 'cioccolato cioccolato' e per questo motivo devo avvertirvi che ha un gusto deciso e amaro. Il risultato finale dipenderà dal cioccolato che usate e dalla percentuale di cacao contenuta in esso, io vi consiglio di usare un buon cioccolato fondente al 70% di cacao, ma la scelta è totalmente arbitraria (più cacao è contenuto nel cioccolato e più il sorbetto sarà amaro). Se non amate le spezie potete ometterle o aggiungerne altre, questo sorbetto è una buona base che può essere aromatizzata in moltissimi modi. Anche in questo caso ho usato la gelatiera, però chi non l'avesse può ugualmente preparare il sorbetto seguendo le indicazioni che ho dato qui.

venerdì 17 agosto 2012

Granita al caffè

Granita al caffè

Anche se la metà di agosto è superata e le giornate si stanno accorciando sempre più, fa ancora molto caldo (in fondo è ancora estate!), quindi sulle orme del post precedente anche quello di oggi è sotto zero. Questa ricetta nasce dall'esigenza di 'raffreddare' la pausa caffè: da studentessa il caffè (solitamente americano) è uno dei miei grandi alleati, però nei pomeriggi estivi bere una tazza fumante di caffè non è esattamente la cosa più piacevole. Visto che anche berlo freddo non è molto allettante, ho pensato di trasformarlo direttamente in ghiaccio e farne una granita! Oltre ad essere un valido sostituto del caffè grazie al suo delicato aroma di vaniglia può anche fare da dopopasto leggero e rinfrescante. Potete fare come me e gustarla al naturale oppure potete accompagnarla con una brioche o con una crema al cioccolato per delle varianti più golose. Questa versione contiene lo zucchero bianco, però la variante con lo zucchero di canna mi incuriosisce molto sostituendo la vaniglia con la cannella, per una granita speziata. Se nel frattempo fate degli esperimenti tenetemi aggiornata! :)

venerdì 10 agosto 2012

Sorbetto al limone

Sorbetto al limone

Come vi avevo anticipato qui, oggi  vi parlo del sorbetto che ho fatto qualche settimana fa e che ho replicato ieri perchè avevo bisogno di staccare un po' dai libri: di solito in occasioni come queste mi do alla preparazione di torte o biscotti, ma in questi giorni di accendere il forno non se ne parla neanche! Questa volta sono anche riuscita a fotografarlo prima che finisse, così ne ho approfittato per creare un post tutto per lui. Da lemon addicted (eccovi spiegato come mai nel mio blog esiste una categoria interamente dedicata al limone) il mio sorbetto preferito è al limone, però purtroppo non mi capita di mangiarlo molto spesso. Il motivo è che o lo faccio io oppure nelle gelaterie vicino a casa è difficile che lo preparino: si trova molto più spesso il gelato al limone, che ha una composizione diversa e la ricetta è un po' più elaborata del sorbetto, che è invece più leggero e più fresco. Gli ingredienti che occorrono per preparare questo sorbetto si trovano comunemente in casa (a parte l'agar, che non è indispensabile anche se aiuta), quindi è perfetto anche per le voglie improvvise. Eccovi la ricetta:
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...