domenica 11 novembre 2012

Banana and nut bread


Banana and nut bread

Vi capita mai di avere in casa delle banane molto mature? A casa mia è un evento più che raro: non mancano mai tra la frutta, però non fanno in tempo a maturare che sono già finite e sono state rimpiazzate da un nuovo casco. Le banane infatti sono un ottimo spuntino di metà mattina in università o al lavoro, perchè sono sane e danno molta energia (non a caso la sottoscritta è fornita di un giallissimo porta-banane per portare la merenda sana e salva in università). Per questo motivo quando voglio mettere le banane nei dolci, cosa che non capita spesso, devo separarle da tutte le altre e lasciarle maturare, avvisando la famiglia che quelle banane stanno aspettando di esser trasformate in una merenda più golosa. Questa volta le banane sono diventate un banana bread: era da tantissimo tempo che non lo facevo, sia per il motivo di prima sia perchè mia sorella non è bananofila come me, quindi mi dispiace cucinare qualcosa che non a tutti piace. Il banana bread è un dolce anglosassone molto veloce da preparare (il metodo che ho usato io è quello che si usa per i muffin) ed è profumatissimo, per via della banana e della cannella. Inoltre rimane molto morbido, nonostante contenga poco burro, proprio per la presenza della banana. E poi è una coccola perfetta nelle giornate piovose e grigie. Questa volta ho aggiunto una manciata di noci per dare la nota croccante, ma volendo potete sostituirle con nocciole, altri tipi di noci oppure, per una versione ancora più golosa, con del cioccolato fondente tritato grossolanamente. Insomma, se avete delle banane mature in casa fatelo! Il valore aggiunto poi è che potete suddividerlo in tante fette, fasciarle singolarmente nella carta stagnola e congelarle: per colazione basterà o tirar fuori la fetta dal freezer il giorno prima oppure scongelarla in microonde.


Ingredienti:
  • 250 g farina
  • 100 g di zucchero
  • 2 uova grandi
  • 1 banana grande matura
  • 10 noci
  • 3 cucchiaini di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 50 g di burro fuso freddo
  • 2 cucchiai di yoghurt
  • un pizzico di sale 
Procedimento:
Accendere il forno a 180°. In una ciotola mescolare la farina con lo zucchero, le noci spezzettate, il lievito, la cannella e il sale. In un'altra ciotola più capiente sbattere le uova con il burro fuso e lo yoghurt, quindi aggiungere la banana precedentemente schiacciata con una forchetta. Aggiungere gli ingredienti secchi a quelli liquindi, mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo e versare l'impasto in uno stampo da cake imburrato e infarinato o rivestito di carta da forno. Cuocere a 180° per 5 minuti, quindi abbassare a 160° e proseguire la cottura per circa un'ora (fare la prova stecchino).

Ti è piaciuta questa ricetta?
Fammelo sapere nei commenti! E se decidi di prepararla, per farmi vedere come è venuta usa l’hashtag #zuccheroezenzero!

10 commenti:

  1. Carissima,
    Prima di tutto Complimenti: ricetta e foto stupende.
    Poi, alzo subito la mano perché il mio frigo talvolta sciopera perché non lo apro e non controllo cosa sta per "maturare ";-)
    Purt sono sempre di corsa: esco la matt e rientriamo la sera dopo cena (ci fermiamo quasi sempre da mia suocera oppure ceniamo fuori perché io finisco talvolta anche le 20..!) per questo mi ritrovo con tante di quelle banane spesso lasciate a se stesse!!
    Ora so che farmene ...;)
    Yoghurt e cannella, che meraviglia ^_^
    vaty

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      Il banana bread è un ottimo modo per non sprecare le banane mature, anche perchè io le preferisco quasi acerbe da mangiare da sole.. Comunque provalo, ci vuole un attimo a farlo! Poi vuoi mettere il profumo di cannella per tutta casa? ;P

      Elimina
  2. Anche a me succede lo stesso, per poter usare le banane per un dolce devo quasi metterle sotto chiave altrimenti sparirebbero prima di subito dal cesto della frutta. Sono innamorata del banana bread, ho tentennato parecchio prima di sperimentarlo al prima volta e ne sono poi diventata quasi dipendente. Profumato alla cannella è una favola. Baci, buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che anche io ho tentennato un po' la prima volta? Anche se non lo faccio spesso, quando lo preparo mi da grandi soddisfazioni pur essendo un dolce molto semplice. :)
      Buona settimana anche a te! ^_^

      Elimina
  3. ciao!
    davvero piacevole il tuo blog... l'ideale per una pausa in serenità.
    a presto, passa a trovarmi se ne hai voglia..
    buon lavoro
    chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie per esser passata di qui e per esserti aggiunta ai lettori!
      A presto! :)

      Elimina
  4. ciao fanciulla (perdonami per la confidenza ma potrei essere tua mamma) bello il tuo pane, morbido e goloso. D'inverno anche a me piace fare il pane alle banane e un po' speziato è davvero particolare. Hai del talento sai, le foto sono semplici e belle. Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Io mangerei dolci speziati tutto l'anno, ma visto che l'autunno e l'inverno sono le stagioni adatte per cannella e co. ne approfitto e metto spezie un po' ovunque!
      A presto! :)

      Elimina
  5. Proprio questa sera a cena parlavamo di questo dolce perchè le banane sono un po' avanti di maturazione e volevo usarle.
    Domani stai certa che preparo la tua ricetta. Ti faccio anche sapere. Intanto la condivido anche su G+.
    PS Mi sono unita ai tuoi membri.
    Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sei molto carina! Alla fine è il miglior modo per usare le banane mature in inverno (in estate ci faccio sempre il gelato :P)! Allora a presto! ^_^

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...